Torna alla lista

Giro delle Frazioni Antiche - Alagna Valsesia

Punto di partenza: chiesa di Alagna Valsesia



inizio giro delle frazioni antiche di Alagna Valsesia


Anche questo itinerario parte da Piazza Grober. Seguendo la strada che costeggia la chiesa parrocchiale, si attraversa Piazza degli Alberghi e dopo pochi metri un piccolo ponte sulla destra permette di attraversare il fiume Sesia. Da qui è segnalato il sentiero che conduce alle frazioni situate sulla sinistra orografica del fiume. Si avanza attraversando il rio Rouni, fra un boschetto “novello” e prati rigogliosi, alla base di un dolce pendio diviso a gradinate dai terrazzamenti utilizzati per secoli a scopo agricolo.

This itinerary starts from Grober Square, too. Going along the road which skirts the parish church, you go through Piazza degli Alberghi and after a few metres a small bridge on the right allows you to cross the river Sesia. From here it is signalled the trail which leads to the hamlets located on the orographic left of the river. You advance crossing the rivulet Rouni, between a “tender” forest and luxuriant lawns, at the foot of a slope, divided into steps by the terraces used for centuries for agricultural purposes. 


Ponte frazione antica di Alagna Valsesia


 Sebbene l’aspetto sia quello di un piccolo villaggio in architettura walser, avvicinandosi ci si rende conto che le case sono in muratura e non in legno. Un terribile incendio scoppiato il 3 gennaio del 1819 distrusse tutta la frazione e le case furono in seguito ricostruite in pietra e muratura. Una seconda calamità naturale colpì però nuovamente la frazione. Nel 1948 infatti una alluvione portò via con sé tre case. 

Although the appearance is that of a small village in Walser architecture, if you draw close you will notice that the houses are masonry and not wooden. A terrible fire broke out on 3rd January 1819 and completely destroyed the hamlet; as a consequence all the houses were rebuilt using rocks and stonework. A second natural disaster stroke again the hamlet. In 1948 a flood indeed carried away three houses.


Pedemonte frazione antica di Alagna Valsesia


Il sentiero si inoltra nella frazione sbucando proprio di fronte alle due vasche monolitiche che si trovano nel cuore di Pedemonte. Si tratta di una fontana a doppia vasca, ognuna delle quali porta una data: 1540 e 1557. L’acqua che fuoriesce dal beccuccio è acqua di sorgente purissima che vede la luce per la prima volta qui e non sono poche le persone che ne fanno scorta! A far da cappello alla fonte, il simbolo di Alagna in bronzo, l’aquila dei Walser. Sulla piccola piazza si affaccia il Walsermuseum, una casa datata 1628 rimasta assolutamente fedele alla data di nascita e divenuta museo il 12 settembre del 1976. 

The path ventures into the hamlet leading to two monolithic basins which are in the core of Pedemonte. We are talking about a fountain with a double tub, each one of the two has a date: 1540 and 1557. The water which comes out from the spout is extremely pure spring water which sees the light for the first time here, and this is why many people go there to stock up on it. Just above the source there is a bronze symbol of Alagna, the Walser eagle. On the little square overlooks the Walsermuseum, a house which dates back to the year 1628 and which has kept faithful to its date of birth. It became a museum on 12th September 1976.  


Ronco frazione antica di Alagna Valsesia


La parte superiore della frazione Ronco è caratterizzata dalla presenza di abitazioni e strutture molto antiche, fra cui un fienile-granaio sulle “gambe”, ovvero staccato da terra e retto solo da supporti di legno, (Stodal-bai) e da una casa nel cui interno si trova ancora il braciere, sostituito nell’evoluzione successiva delle case da una stufa in pietra ollare completamente chiusa ed alimentata da una cucina esterna. Due elementi questi che fanno datare la frazione come una delle prime nate insieme a Pedemonte! 

The upper part of the hamlet Ronco is characterised by the presence of very ancient dwellings and structures, among them a barn-hayloft on the “legs”, that is detached from the ground and supported only by a wooden structures (Stodalbai), and by a house inside which there is still the brazier, substituted in the following evolution of the houses by a soapstone stove, completely closed and powered by an exterior kitchen. These two elements evidence that this hamlet is one of the first of the area together with Pedemonte!


San Nicolao frazione antica di Alagna Valsesia


Il gruppo di case è circondato da prati e coltivi e conta edifici in legno ma anche in pietra con loggiati in legno. La frazione prende il nome dal santo a cui era intitolata la primitiva cappella qui costruita e poi distrutta da una terribile alluvione. L’oratorio venne in seguito ricostruito a Pedemonte, sull’altro versante del torrente Mud.Quasi attaccata troviamo la frazione di Uterio.

The group of houses is surrounded by lawns and cultivations and has wooden but also stone buildings with wooden loggias. The hamlet is named after the saint to whom the first chapel was entitled. This chapel was built here but then destroyed by a terrible flood. The oratory was later reconstructed in Pedemonte, on the other side of the stream Mud. Nearly attached to it we find the hamlet Uterio.​


Uterio frazione antica di Alagna Valsesia


Qui è presente il forno frazionale in comune con San Nicolao e dove due volte all’anno, come da tradizione viene cotto il pane di segale e di mais. A valle della frazione si notano due piccole strutture in pietra, si tratta di due mulini ad energia idraulica del ‘500, messi in funzione da una derivazione del fiume Sesia, la cui acqua arriva fin qui attraverso una lunga roggia. Dietro ai mulini seguendo a ritroso la roggia che porta acqua ai mulini, si raggiunge un ponte che porta al piazzale di Wold sul quale si affaccia la frazione Merletti 5 min.

Here there is the hamlet bakery which is shared with San Nicolao and where twice a year, as is traditional, rye and corn bread is cooked. Downstream of the hamlet you can notice two small stone structures, they are two mills powered by hydraulic energy which date back to the sixteenth century. They were powered by a derivation of the river Sesia and the water arrived there through a long brook. From the watermills you can reach the wooden bridge which leads to the hamlet Pedemonte.


giro frazioni antiche di Alagna Valsesia ritorno